domenica 11 settembre 2011

Puntare sull'Accoglienza significa fare Promozione due volte

Nel 2010 circa 54 milioni di cinesi sono usciti dai confini del loro paese, la stragrande maggioranza si è limitata ad andare a Hong Kong, e Macao, ma circa 3.800 mila cinesi sono venuti in Europa.
Sapete quanti visti sono stati dati in Cina per venire in Italia?
Nei primi 6 mesi di questo 2011 appena 41 mila!
Ecco, questo risultato che – fatte le dovute proporzioni - non è molto diverso da quello registrato in Russia, in India, in Corea … insomma nei nuovi mercati, in quelli contrassegnati dalle migliori performance, ci dice tutto della modesta efficacia delle azioni promozionali del nostro Sistema Turistico: le stesse vecchie azioni promozionali che si facevano anche 30 e 40 anni fa.
Azioni inefficaci soprattutto se non sono supportate parallelamente da una forte attività di accoglienza.
Solo lavorando sull’accoglienza, migliorandola, definendo processi adeguati e nuove competenze si possono ottenere buoni risultati in termini di turismo di ritorno (fidelizzazione) , e di stimolo verso nuove forme di domanda (passaparola).
Insomma una accoglienza di qualità e dinamica è la forma di promozione più efficace.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog