sabato 5 novembre 2011

Il ruolo degli uffici informazione turistica

In una indagine effettuata in Australia nel 2010 su 782 visitatori è emerso che nell’8% dei casi un Ufficio Informazioni Turistiche riesce a far prolungare il periodo di soggiorno. E il ruolo di "condizionamento "è particolarmente forte nei confronti di quel tipo di turista che è indipendente, decide all’ultimo minuto, ama le vacanze all’insegna della flessibilità. La stessa ricerca mostra che la collaborazione tra Iat di province diverse può dare molti frutti.
(dalla relazione di Giancarlo Dall'Ara all'Assise regionale del Veneto, Rovigo 8 novembre 2011)

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog