sabato 31 dicembre 2011

Centri Visita dei Parchi: un modello più accogliente e funzionale

I Centri Visita dei Parchi sono nati per svolgere alcune funzioni di base che possono essere così riassunte:
-                      Accogliere i visitatori,
-                      Dare informazioni sul Parco e sulle sue opportunità,
-                      Sviluppare una funzione educativa e didattica.
Ma se guardiamo la situazione di molti Parchi italiani, e se teniamo a mente le esigenze attuali della domanda, è evidente che sono necessarie oggi altre funzioni rispetto a quelle tradizionali:
-          Snodo di un Progetto di Rete: Il Centro Visita di un Parco dovrebbe essere e comportarsi a tutti gli effetti come parte di un Network. Sino ad oggi il tema della Rete dei Centri Visita di un Parco è rimasto prevalentemente limitato al problema di una immagine grafica comune, oltre che di tecnologia, informazioni e materiali coordinati. Il tema andrebbe invece affrontato approfondendo il problema degli standard comuni necessari, e pensando anche ad uno stile unitario, a contenuti e “Rimandi” non solo verso gli altri Centri Visita. In altre parole il tema della Rete dei Centri Visita si configura come un vero e proprio progetto, che richiede condivisione.
Altre ancora sono le funzioni ipotizzabili per i Centri Visita:
-                      Luogo di ascolto e di studio della domanda,
-                      Luogo di esposizione, vetrina dinamica del mondo del Parco, Medium per comunicare,
-                      Punto di riferimento anche per i residenti (...).

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog