giovedì 1 dicembre 2011

Primo: farli entrare

I musei italiani hanno spesso poche migliaia di visitatori, in molti casi due e tre mila visitatori. Di norma, tra quanti mancano all'appello ci sono proprio i residenti. Come fare a rendere i musei più invitanti? Un nuovo approccio al tema "accoglienza" non è più rinviabile. Si potrebbe cominciare almeno a togliere delle barriere. Cominciamo dal biglietto di ingresso, o dal cartello che davanti all'ingresso ammonisce, invece di invitare. E poi, pazienza se si incasseranno poche migliaia di euro per gli ingressi paganti. Meglio proporre, a chi li vuole, dei bei servizi all'interno dei musei. E solo questi a pagamento.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog