giovedì 17 maggio 2012

Parole magiche nell'accoglienza



Negli anni ’60 la parola chiave per un Ufficio Informazioni Turistiche era “Dépliant”,
Poi diventò “Conoscere le lingue” (ricordate?),
Negli anni ’80 la questione n. 1 divenne la “Politica del Sorriso”, 
Negli anni '90 era tutta questione di "Standard", molto made in USA,
Negli anni 2000 il tema chiave divenne quello della “Gestione delle Relazioni”,
Oggi la parola magica è “2.0”.

Vedo che questa rubrichetta sulle parole magiche, un po’ seria e un po’ scanzonata, è molto seguita. 
Forse ai più giovani riesce a dare un’idea, certo piccola, dello sviluppo temporale di alcuni temi, ed in particolare di come sia cambiato l’approccio al turismo; agli altri ricorda le mode (i temi dei convegni di successo, le parole che tutti dicevano, le aspettative a volte rimaste sulla carta e altre volte invece no).
C’è molto fondamentalismo in giro, forse può essere utile cercare di contestualizzare. 
Di tutti questi temi parleremo alla terza Assise dell'Ospitalità Italiana l'11 e 12 ottobre a Torri del Benaco (Verona). Prendete nota in agenda!

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog