giovedì 29 gennaio 2015

Destinazioni accoglienti. Un post di Donato Arcaro


Incollo una bella riflessione di Donato Arcaro postata su FB:
"Nel mondo delle biblioteche sono famose le Cinque leggi di Ranganathan, grande teorico indiano della biblioteconomia:
1 - I libri sono fatti per essere usati 
2 - Ad ogni lettore il suo libro 
3 - Ad ogni libro il suo lettore 
4 - Non far perdere tempo al lettore 
5 - La biblioteca è un organismo che cresce
Sono cinque principi semplici, apparentemente banali, che però pongono l’accento sulla fruizione del libro rispetto alla sua conservazione.
Per giocare un po’ - ma anche per far riflettere – ho provato a trasporre queste regole nel campo del turismo culturale, dove ai libri ho sostituito i siti culturali, intesi come monumenti, siti archeologici, luoghi storici, opere d’arte, ecc.
1 - I siti sono fatti per essere conosciuti
2 - Ad ogni turista il suo sito
3 - Ad ogni sito il suo turista
4 - Non far perdere tempo al turista
5 - Il turismo è un’attività in costante evoluzione
Sono perfettamente conscio che ciascuna di queste leggi può essere contraddetta con validi argomenti ma se penso a quanti siti culturali sono poco conosciuti, non sono visitabili o comunque adeguatamente fruibili, non sono promossi verso le diverse tipologie di pubblico, non sono indicate da una chiara segnaletica, allora penso che il rispetto di queste regolette sarebbe un bel passo avanti."

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog