giovedì 19 marzo 2015

Il turista e il negoziante

Non c'è niente di peggio, per un turista che sta girando la città pieno di emozione, che entrare in un negozio e trovarsi davanti un barista immusonito, un venditore di souvenir che non spiccica una parola una in una qualunque lingua straniera, un commesso sciatto e svogliato, un gestore scortese e magari anche poco attento alla correttezza.
Un articolo - da condividere - di Cristina Peroglio
http://www.ttgitalia.com/stories/ottomilanovantadue/107059_il_turista_e_il_negoziante/

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog