lunedì 29 giugno 2015

La vita è un viaggio



Il viaggio di gruppo è un tranquillante. Deleghiamo agli altri l’ansia della preparazione, della partenza e dell’organizzazione,
L’ossessione fotografica è una richiesta di aiuto. Chiediamo allo smartphone un occhio e la memoria,
La Bulimia chilometrica è una forma di assicurazione (...) speriamo di trovare qualcosa che risvegli il nostro interesse,
La dipendenza da TripAdvisor, Booking.com, Expedia e simili è una ammissione: non sono certo di saper riconoscere la qualità, la bontà. la bellezza, la gioia, e vorrei che qualcuno me la indicasse.
"La vita è un viaggio" è il titolo di un libro di Beppe Severgnini (Rizzoli 2015) dal quale ho preso questi spunti.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog