lunedì 28 dicembre 2015

Il turismo culturale nell'indagine lastminute.com


Gli Italiani visitano molto di più le città estere rispetto a quelle del proprio Paese

Viaggiatori appassionati: un terzo degli Italiani conosce meglio le città estere rispetto a quelle del proprio Paese.
Trend emergente: il “viaggio Social” delle città – pensiamo di conoscere una città quando vediamo dei post sui Social Media
Il Colosseo nella “TOP 3” dei luoghi di interesse che gli Europei pensano di dover vedere almeno una volta nella vita – Roma, invece, una delle città più famose
Gli italiani pare siano gli europei che visitano più luoghi d’interesse culturale delle città all’estero, come rivela la nuova ricerca condotta da lastminute.com, il sito di viaggi che offre un’ampia gamma di offerte di vacanze in tutto il mondo.
L’indagine sulla “Cultura delle città” approfondisce il livello di conoscenza delle città più grandi del mondo e delle loro attrazioni iconiche. La ricerca mostra che gli italiani sono davvero degli appassionati viaggiatori di città, visto che hanno visitato in media 9.7 luoghi d’interesse in città estere. Molto di più rispetto ad altre nazioni, in particolare, paragonato ai tedeschi e agli inglesi con 9.3 luoghi d’interesse, 8.6 per gli spagnoli e 8.5 per i francesi. Infatti – eccetto gli spagnoli – tutti gli altri hanno visitato molto di più città all’estero rispetto a quelle nel proprio Paese.

Quando si arriva a parlare del grado di conoscenza delle città della propria Nazione, infatti, quasi un italiano su 3 (30%) dichiara che, in realtà, conosce allo stesso modo o meglio città estere rispetto a quelle italiane.

1 commento:

  1. è un'osservazione che avevo fatto anche io, empiricamente. insomma, solo tramite quello che sento e vedo, senza dati alla mano, che, come vedo, confermano la mia idea.
    se posso aggiungere una cosa, penso valga molto tra i giovani, che conoscono meglio Londra (per fare un esempio "gettonato") di Roma (escluso i residenti, intendo).

    RispondiElimina

Archivio blog