lunedì 8 gennaio 2018

Il mercato francese cresce, e il Trade cambia


Il grande dinamismo di Macron, così diverso da quello dei nostri politici, stimola un nuovo interesse verso il mercato francese. Anche da parte di questo Blog.

Tutti i dati sul turismo dei francesi sono in crescita. L’ottimismo dopo le elezioni dello scorso anno si è espresso anche in un rilancio delle vacanze, che ha portato ad un incremento del 5% rispetto al 2016.
Una indagine sulle agenzie di viaggio ha mostrato come il 61% di loro ha ora fiducia nel futuro (la percentuale del 2016 era pari ad appena il 25%), e ciò accade nonostante il 77% dei francesi prepari i propri viaggi online.
Nel mondo delle agenzie di viaggio francesi si è assistito ad una evoluzione che le ha fatte diventare multicanale, ha fatto nascere nuovi profili professionali e in molti casi ne ha anche trasformato il format (vetrine interattive, orari più ampi e flessibili, maggiore dinamismo sui mercati, prodotti su misura, consulenze, nuovi servizi…).


Da notare infine che tra le caratteristiche del mercato francese vi è storicamente l’alta percentuale di turisti che vanno in vacanza in campagna. Anche se oggi la percentuale non è più così elevata come nei decenni passati, si stima che circa ¼ delle scelte di vacanza continui a privilegiare come destinazione gli ambienti rurali.

Qui altre info sulla Francia e sui mercati turistici esteri

Giancarlo Dall'Ara


Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog