giovedì 2 agosto 2018

I mercati asiatici - News



Turismo cinese all’estero
115 milioni nel 2014,
133 milioni nel 2015,
137 milioni nel 2016,
145 milioni nel 2017,
e la stima per l’anno in corso è di 156 milioni di viaggi di cinesi all’estero

A Bologna, il turismo cinese fa registrare un aumento del 26%.
in Francia: arrivi internazionali (prenotazioni aeree) +8,6%. In particolare +19,7% dalla Cina, +13,5% dagli USA, e +13,3% dal Giappone
in Gran Bretagna incremento record del 29% dei turisti cinesi
Metà dei turisti che visitano Venezia è extra Ue: gli orientali sono quelli che spendono di più. Chiedono servizi esclusivi, customer experience, e innovazione tecnologica.

Se ti interessano i mercati asiatici ecco i blog da seguire:
Indonesia http://accoglienzaturistica.blogspot.it/2018/01/dove-vanno-in-vacanza-gli-indonesiani.html
Corea In questo 2018 le cose non sembrano andare troppo bene per il turismo outbound della Corea del sud con meta l'Europa. Le previsioni a medio/lungo termine sono comunque molto positive. Ecco una infografica che delinea il profilo del consumatore medio Sudcoreano http://english.chosun.com/site/data/html_dir/2016/03/30/2016033001479.html

Occhio alle Filippine
L’economia delle Filippine è tra quelle che registrano una delle crescite più rapide (+6,8% nell’ultimo trimestre), e anche le previsioni per i prossimi anni sono positive e stimano una crescita tra il 7% e l’8%.
Ma il dato più interessante è che cresce il numero dei viaggi all’estero degli abitanti delle Filippine, che dovrebbe presto arrivare a quota 4 milioni.
Immagine in alto: le mete asiatiche dominano la top ten delle destinazioni internazionali (GlobalData)


Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog