martedì 22 dicembre 2020

Destinazioni viziate dal turismo incapaci di leadership

 


Non avete l’impressione che la pandemia da Covid-19 abbia messo in risalto quanto le mete tradizionali del turismo italiano abbiano perso la loro capacità di attrazione, assieme alla loro funzione "direzionale" nel sistema turistico del nostro paese?

I prossimi mesi ci diranno se questa perdita di leadership sia una parentesi, o se il problema esistesse anche prima, e il Covid non abbia fatto altro che accelerare la crisi del loro modello di sviluppo, che io chiamo dell’affollamento. 

Temo che se il crollo di arrivi e presenze nelle mete-cartolina del nostro paese dovesse essere più di una parentesi, finirebbe per aprire un solco tra le destinazioni “viziate dal turismo” (la definizione non è mia), e le destinazioni che, invece, il turismo se lo sono sempre dovuto guadagnare faticosamente giorno per giorno.

GD

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog