mercoledì 3 febbraio 2021

Turismo tra Resilienza e inerzia


 (foto archivio National Geographic)

Non si è mai parlato tanto di “resilienza” nel turismo come da quando è scoppiata l’epidemia nella quale ci troviamo ancora.

Il termine resilienza viene utilizzato per indicare la capacità del nostro sistema turistico di tornare in equilibrio, e di riuscire a ricostruirsi diversamente, e a svilupparsi nonostante le avversità. Ed in effetti il turismo proprio grazie a questa sua capacità di adattamento e di ripensamento si è ripreso da diverse crisi del passato.
Proprio riflettendo su come sono state superate le crisi del passato, quando mi accade di parlarne sottolineo sempre che si può uscire dalla crisi mostrando di essere in grado di adattarsi ma al tempo stesso cercando “nuovi percorsi di crescita”.
La mia impressione è invece che in molte realtà si preferisca confondere la “resilienza” con l’attesa che tutto passi. Ma questa non è resilienza, è inerzia.

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog